Posted on

Weekend rilassante in Toscana

toscana

toscana
La Toscana è una elle regioni piú belle e piú ricche d’Italia dal punto di vista artistico e paesaggistico. Qui arrivano turisti da tutto il mondo per apprezzare le città d’arte come Pisa, Siena e Firenze, ma anche luoghi nascosti ed incontaminati. Se siete alla ricerca di posti particolari, meno battuti, abbiamo realizzato questa guida al weekend rilassante in Toscana. Troverete sicuramente quelle che fa per voi. Iniziamo subito il nostro viaggio.

AREZZO

Arezzo è stata la città natale di Guido d’Arezzo, l’inventore della scala musicale, ma è più strettamente legata all’artista rinascimentale Piero della Francesca, il cui magnifico ciclo di affreschi, recentemente restaurato, La leggenda della Vera Croce, nella Basilica di San Francesco è uno dei capisaldi dell’arte rinascimentale italiana . È inoltre possibile vedere l’affresco di Maria Maddalena di Piero della Francesca nel Duomo gotico. La Pieve di Santa Maria in stile romanico, iniziata nel XII secolo e completata nel XIV secolo, ospita la trecentesca Madonna col Bambino e Santi dell’artista Pietro Lorenzetti. È un’imponente architettura che si affaccia sulla Piazza Grande in cima alla città. Qui si svolge la più importante manifestazione annuale di Arezzo, la Giostra del Saracino, un torneo medievale di giostre, che si svolge in giugno e settembre; è anche il centro del vivace mercatino dell’antiquariato della Fiera Antiquaria il primo sabato e la domenica di ogni mese.

CHIANTI

Il Chianti è una parte sorprendentemente selvaggia della Toscana, con colline densamente boscose che ospitano cinghiali e istrici. E ‘anche sede di prospere città vinicole Radda, Castellina e Greve, e di villaggi più piccoli perfetti da cartolina come Volpaia. Visita i castelli della tenuta vinicola Brolio e Meleto e le due abbazie medievali della zona, Badia a Passignano e Badia a Coltibuono. Se vai a settembre, assicurati di visitare Greve, che ospita la Rassegna del Chianti Classico, la più grande fiera del vino della zona, il secondo fine settimana del mese.

CORTONA

Grazie a film come Under the Tuscan Sun del 2003, Cortona è oggi una delle cittadine più frequentate della Toscana, la città alta è particolarmente panoramica. Da vedere la torre dell’orologio sul Palazzo Comunale e il Museo Diocesano in piazza . Il museo MAEC spiega la ricca storia di Cortona dalla preistoria al periodo etrusco e romano fino al presente . Se hai una macchina, le più belle passeggiate e passeggiate intorno a Cortona sono fuori città, al confine tra Toscana e Umbria.La Madonna del Calcinaio è una chiesa rinascimentale, sorge ai piedi della città sulla strada per Camucia. A due chilometri da Cortona si trova il mistico Convento di Le Celle, fondato da San Francesco tra il 1211 e il 1221 e sede di monaci francescani.

FORTE DEI MARMI

L’elegante località balneare di Forte dei Marmi è spesso meta estiva di ricchi e vip. Tutti gli stabilimenti offrono servizi di massaggi per rilassarsi hanno ombrelloni, sdraio, caffè e ristoranti. A pochi chilometri da Forte dei Marmi c’è Pietrasanta , dove si può fare una bella escursione per chiunque sia interessato alla scultura. Artisti da tutto il mondo hanno il loro cast in bronzo nelle fonderie di Pietrasanta o scolpite nel marmo. Vedrai artigiani che creano copie a grandezza naturale del David o della Pietà di Michelangelo per l’esportazione nei musei giapponesi. Dodici miglia a nord, è possibile guidare a Carrara, famosa per i suoi depositi di marmo. Il marmo bianco preferito di Michelangelo era di qui.

LUCCA

La città fortificata di Lucca è incastonata tra vigneti e uliveti nelle verdi colline della Toscana. SE sei a Firenze o Pisa può fare una buona gita di un giorno visto che i resti del passato sono magnificamente conservati, con alte case e palazzi disposti su una griglia romana, belle fortificazioni, graziose piazze e chiese romaniche. È la destinazione ideale per una vacanza relax con giorni dedicati al mangiare (ci sono alcuni ottimi ristoranti), bere e rilassarsi in piscina .

MONTALCINO

Montalcino è famosa per il Brunello, probabilmente il vino rosso più famoso e costoso d’Italia. Visitate la maestosa Rocca, una fortezza del XIV secolo con un wine bar che offre vini locali .

VAL D’ORCIA

La Val D’Orcia, con i suoi panorami incredibili è diventata di per sé una destinazione. Confina a nord con le città collinari di Montepulciano e Pienza, mentre Montalcino si trova a ovest. La linea ferroviaria Roma-Firenze e la maggior parte del traffico stradale passa a est, lungo la Val di Chiana, lasciando Orcia a escursionisti, ciclisti e coloro che guidano piuttosto che guidare. Il suo status cosmopolita si riflette in una proliferazione di nuove e creative trattorie e vacanze eno-gastronomiche e nella discreta infiltrazione dei vip romani e milanesi. L’altra grande attrazione è l’abbondanza di sorgenti termali della zona: le spa private su piccola scala sono in piena espansione, in parte a causa del loro glorioso ambiente toscano.